Archivi categoria: news

#IusMigrandi vs #MosMaiorum

Dal 13 al 26 ottobre tutti i Paesi europei, guidati dall’Italia, daranno vita alla maxi operazione Mos Maiorum

Scarica il volantino, tradotto in diverse lingue, da distribuire ai migranti e diffondere sui social network

ricordiamo che dal 14 ottobre riapre lo sportello di assistenza legale gratuita presso ESC_Atelier autogestito

ogni martedì dalle 18 alle 20 (Via dei Volsci 159, San Lorenzo, Roma)

Annunci

#MaiPiuCie “NESSUNO CI PUO’ GIUDICARE”

MAIPIUCIE Venerdì 20 giugno, nella giornata mondiale del rifugiato, gli attivisti di RM_ResistenzeMeticce hanno occupato la sede del Giudice di Pace di Roma per denunciare l’illegalità e l’incostituzionalità del ruolo dei giudici di pace nella detenzione amministrativa dei migranti nei CIE.

La lettera consegnata questa mattina: “Basta essere complici”.

Continua a leggere

Ancora proteste al Cara di Castelnuovo di Porto. Una mattina di ordinaria brutalità

Cara

Pesantissime cariche delle forze dell’ordine contro i richiedenti asilo del Cara di Castelnuovo di Porto, che avevano inscenato un blocco stradale nelle prime ore di stamattina per protestare contro Auxilium, l’ente gestore. Nell’articolo i video, le foto e la cronaca della mattinata.

Qui il comunicato delle reti e delle associazioni antirazziste

Continua a leggere

Protesta al CARA contro la cooperativa Auxilium: cariche, feriti e fermi

LEGGI IL COMUNICATO  DELLE RETI ANTIRAZZISTE

Intorno alle 8 di questa mattina è scoppiata una nuova protesta nel CARA di Castelnuovo di Porto, vicino Roma. I circa 800 migranti ospitati nel centro hanno bloccato l’ingresso della struttura impedendo agli operatori di entrare a lavoro. Mentre i manifestanti bloccavano l’ingresso, sono intervenute le forze dell’ordine che prima hanno usato gli idranti per disperdere il picchetto e poi hanno caricato violentemente fin dentro il centro, provocando 7 feriti. 8 migranti risultano al momento in stato di fermo.

Continua a leggere

Migranti, sono partiti i test “d’italianità”. di Enzo Carbone e Maurizia Russo Spena

Creato dal «pacchetto sicurezza» di Berlusconi il «permesso a punti» obbliga i cittadini stranieri ad apprendere la lingua e l’educazione civica pena l’espulsione dall’Italia. Un libro a più voci (di immi­nente uscita) che abbiamo curato, Il dovere di inte­grarsi, prova a met­tere a tema il prov­ve­di­mento legi­sla­tivo ed i suoi effetti su sog­getti e società.

Continua a leggere

Auxilium, quando i Cie sono un business

In occasione delle mobilitazioni meticce del 1 marzo, questa mattina un gruppo di attivisti delle Reti Antirazziste di Roma ha compiuto un blitz nella sede della cooperativa Auxilium, che in questo momento gestisce il Cie di Ponte Galeria. “I Cie non si possono riformare ne umanizzare, chi garantisce il funzionamento di queste strutture è complice e specula sulla pelle dei migranti reclusi”

1 marzo 2010 – 1 marzo 2014. Quattro anni di business al CIE di Ponte Galeria. “Facciamo la festa” alla cooperativa Auxilium. Continua a leggere

1 marzo, dai muri di Roma: Mai Più Cie

Il 15 febbraio un corteo meticcio composto da migliaia di persone si è preso le strade di Ponte Galeria per chiedere la chiusura del Centro di Identificazione ed Espulsione. Un lager in cui migliaia di migranti sono stati detenuti nel corso degli anni senza aver commesso alcun reato Continua a leggere

“Il mio sogno è chiudere il lager dove vivo”. Di Antonio Sanguinetti

Dopo il grande corteo del 15 febbraio sotto il Cie di Ponte Galeria abbiamo intervistato uno dei detenuti, per capire esattamente la situazione dentro, farci raccontare le nuove proteste e sapere come hanno vissuto dall’interno la manifestazione.

Continua a leggere